Contributi l'adattamento dell'ambiente domestico - Comune di Cotignola

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Elezioni del Pa... - Guida ai servizi - Sociale - Interventi e se... - Disabili - Contributi l'adattamento dell'ambiente domestico  

Contributi l'adattamento dell'ambiente domestico

Chi può fare domanda:  
- cittadini disabili, a cui sia stata riconosciuta, dalla apposita Commissione Sanitaria (art.3, com.3 L. 104/92) la situazione di gravità dell'handicap
- chi esercita la tutela del disabile.

Il contributo può essere richiesto per l'acquisto e installazione di:
Strumentazioni tecnologiche ed informatiche per il controllo dell'ambiente domestico e lo svolgimento di attività autonome (es: sensori per il controllo delle abitazioni, automazioni, sistemi specifici di sicurezza) La spesa massima ammissibile è di €. 12.911,42; contributo regionale fino ad un massimo del 50% della spesa ammissibile.

  1. Ausili, attrezzature e arredi personalizzati che permettono di risolvere le esigenze di fruibilità della propria abitazione (es: arredi casa di particolari fattura e/o dimensioni, maniglioni, infissi...). La spesa massima ammissibile è di €.10.329,14; Contributo fino ad un massimo del 50% della spesa ammissibile.
  2. Attrezzature tecnologicamente idonee per avviare e svolgere attività di lavoro, studio e riabilitazione nel proprio alloggio, qualora la gravità della disabilità non consenta lo svolgimento di tali attività in sedi esterne (es. computer, attrezzature informatiche, attrezzi per la riabilitazione, telecomandi, attrezzature per telelavoro...). La spesa massima ammissibile è di €. 4.131,66; Contributo regionale fino ad un massimo del 50% della spesa ammissibile.

Le richieste di contributo non possono riguardare strumentazioni, presidi e ausili già erogabili attraverso altre disposizioni nazionali e regionali o per i quali sia già stato chiesto contributo alla Regione Emilia-Romagna o ad altro ente.
Prima di presentare domanda è pertanto opportuno verificare se le strumentazioni, presidi e ausili richiesti possono essere erogati attraverso la legge 13/89 in merito al superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati (competenza Comune di residenza), oppure attraverso il DM 332/99 recante norme per le prestazioni di assistenza protesica erogabili nell'ambito del Servizio sanitario nazionale(competenza Azienda USL di residenza).
I cittadini possono presentare ogni anno una sola richiesta di contributo riguardante uno o più presidi , ausili o strumentazioni rientranti in una sola delle tre categorie di cui ai precedenti punti 1), 2) e 3) e fermo restando per ogni categoria il tetto massimo di spesa ammissibile sopraindicato.

Modalità di presentazione della domanda:  
La domanda va compilata su apposito modulo e deve essere corredata da alcuni documenti obbligatori, così come indicato nella stessa domanda. La richiesta va poi presentata allo Sportello Sociale del Comune di Cotignola entro il 30/06 di ciascun anno.

Dove rivolgersi:
Sportello Sociale
Referente: Siboni Irene
Tel. 0545 908872 Fax 0545 41574

 

Visita il sito della Regione E-R Sociale
Visita il Portale delle rete dei Centri Provinciali per l'Adattamento all'Ambiente Domestico

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse