Incentivi per l'innovazione di impresa e l'occupazione: bando selettivo per le imprese della Bassa Romagna - Comune di Cotignola

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Incentivi per l'innovazione di impresa e l'occupazione: bando selettivo per le imprese della Bassa Romagna  

Incentivi per l'innovazione di impresa e l'occupazione: bando selettivo per le imprese della Bassa Romagna

Sono in arrivo nuove risorse per l’innovazione e l’occupazione nei nove comuni della Bassa Romagna.

L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, con delibera di Giunta n. 119 del 22 agosto 2013, ha approvato un bando pubblico che mette a disposizione un importo complessivo di 480mila euro per contributi a fondo perduto  in favore della nascita di nuove imprese e per lo sviluppo delle attività imprenditoriali che realizzano investimenti in innovazione e per la crescita occupazionale nel territorio dei nove comuni dell'Unione.

Possono accedere ai contributi persone fisiche che intendono costituirsi in piccola impresa, oppure piccole imprese già esistenti che hanno meno di 50 occupati e con un fatturato annuo (o capitale investito annuo) non superiore a 10 milioni di euro.

Sono incentivati diversificazione, potenziamento dell'attività di imprese già esistenti o di imprese da costituire.

 

 

LE LINEE DI CONTRIBUZIONE

1. Progetti di innovazione tecnologica e sviluppo di applicazioni multimediali  presentati da piccole imprese nuove o già esistenti per importi pari al 50% delle spese ammesse, fino ad un contributo massimo a fondo perduto di 20mila euro;

2. Attività del commercio al dettaglio in sede fissa, pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande, attività di servizi rivolte al consumatore finale, artigianato di servizio.  Sono escluse la vendita di armi, munizioni e materiale esplosivo, inclusi i fuochi d’artificio, e le sale giochi autorizzate, ai sensi degli artt. 86 e 88 del Tulps. I contributi sono ammessi per un importo pari al 50% delle spese, fino a un contributo massimo a fondo perduto di 10mila euro (più ulteriori 4mila euro per i canoni di locazione, fondi riservati alle imprese dinuova costituzione).

I progetti saranno valutati da un’apposita commissione e i contributi saranno assegnati in modo selettivo prevalentemente ai progetti di impresa con maggiore potenzialità di sviluppo, innovazione, ricerca di nuovi mercati e ricadute occupazionali.

 

EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO
Il contributo a fondo perduto sarà erogato a seguito della realizzazione del progetto di impresa ed entro 120 giorni dalla data di ricezione della rendicontazione.

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE
Il Bando è in pubblicazione dal 10/09/2013. La prima scadenza  per la presentazione delle domande è fissata al 21/10/2013

Le domande di ammissione alle agevolazioni finanziarie e i relativi allegati obbligatori, dovranno essere redatti in formato .pdf e inoltrati, a pena di inammissibilità, mezzo di Posta Elettronica Certificata e con firma digitale, alla casella PEC dell'Ente: pg.unione.labassaromagna.it@legalmail.it

A CHI RIVOLGERSI

Per maggiori informazioni:
- Servizio Suap dell'Unione,  Piazza Trisi 4, Lugo. E’ possibile infine rivolgersi alle sedi

Sedi locali delle associazioni imprenditoriali  (Ascom, Confesercenti, Cna e Confartigianato,  Fapa)

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse