Leonardo e gli Sforza in Romagna, culla di Muzio Attendolo e preda di Cesare Borgia - Comune di Cotignola

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Elezioni del Pa... - Città e territorio - Eventi e manife... - Calendario eventi - Leonardo e gli Sforza in Romagna, culla di Muzio Attendolo e preda di Cesare Borgia  

Leonardo e gli Sforza in Romagna, culla di Muzio Attendolo e preda di Cesare Borgia

 

Domenica 19 maggio alle 18 a Cotignola nella chiesa di San Francesco
avrà luogo la conferenza
“Leonardo e gli Sforza in Romagna, culla di Muzio Attendolo e preda di Cesare Borgia”

Si tratta del primo di una serie di appuntamenti che proseguiranno per tutto il 2019,
organizzati dal Comune di Cotignola con la partecipazione di associazioni del territorio,
per il 500esimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci.

 

manifesto-leonardo-2019

Raffaella Zama , Ricercatrice indipendente e docente di Storia dell’Arte e Disegno, sotto la  guida di Federico Zeri ha pubblicato la monografia Gli Zaganellli (1994), seguita da quella su Girolamo Marchesi da Cotignola (2007). È autrice di saggi, consulente di Gallerie d’Arte e Case d’asta internazionali e collaboratrice scientifica della rivista “Romagna Arte e Storia”, dove pubblica abitualmente i suoi studi.

Domenico Savini , nato a Cotignola, vive e lavora a Firenze. Insegnante di Storia delle grandi famiglie all’Università per Adulti di Faenza. Collabora con l’Istituto storico Italiani nel mondo ed importanti testate. Tiene abitualmente conferenze su argomenti storici e araldici in Italia e all’estero. Partecipa a programmi televisivi su RAI 1 e LA7 come esperto di storia delle grandi famiglie ed ha collaborato con la serie TV I Medici.

Federico Bozzano Alliney , artista di fama internazionale si laurea all’Istituto Europeo di Design. Partecipa alle avanguardie iperrealiste dell’illustrazione italiana realizzando con tecniche pittoriche immagini per le maggiori agenzie pubblicitarie e case editrici italiane. Negli ultimi anni partecipa alla produzione delle scenografie di pluripremiati film.

Alessandro Monti , giornalista professionista e docente di storia e filosofia nelle scuole secondarie di secondo grado. Membro della Società Italiana di Storia Militare. I suoi studi hanno riguardato soprattutto i secoli a cavallo tra tardo Medioevo e prima età moderna. I suoi interessi di ricerca si indirizzano verso la storia militare, con particolare riguardo verso la guerra d’assedio e le fortificazioni. A suo carico numerose pubblicazioni.